LA CATTIVERIA NEI SOCIAL NETWORK

LA CATTIVERIA NEI SOCIAL NETWORK

Non è certo una novità che la cattiveria sia presente anche nei social network, anzi è ben radicata nella vita reale e ce ne stupiamo che sia presente anche in quella virtuale?

Mi rendo conto che la rete rappresenta una fotografia istantanea della realtà, una parte di quotidianità in cui si palesano dinamiche che forse, nella maggior parte dei casi, nella vita di tutti i giorni non trovano terreno fertile per essere esternate.

Tutto è lecito; anonimato, prepotenza, odio, frustrazione, bisogno di sentirsi superiori, ostentazione di una vita che non corrisponde a quella reale. Tutto trova online, il campo di battaglia nel quale poter essere espresso senza i filtri che sono presenti nell’ offline.

VERSET PARFUMS È 25 ANNI DI CREAZIONI OLFATTIVE

VERSET PARFUMS È 25 ANNI DI CREAZIONI OLFATTIVE

Quando ho conosciuto Verset Parfums, non ho potuto fare a meno di fare uno dei miei voli pindarici nel passato e con un misto di emozione e orgoglio ricordare il mondo del quale per molti anni ho fatto parte.

Pochi sanno che il nonno Ermenegildo (Gildo per tutti), era un grande e autorevole punto di riferimento per il settore della profumeria. In città era molto conosciuto grazie alla presenza delle sue profumerie nelle quali, dopo la scuola, passavo pomeriggi interi a conoscere le ultime novità, a studiare il colore e le forme delle confezioni, ad sniffare ogni tipo di profumo o essenza dai tester appena arrivati che fino alla settimana prima non c’erano.

L'AMBIZIONE PUÒ ESSERE CONFUSA CON UN SEMPLICE BISOGNO DI CONFERME O APPLAUSI?

L'AMBIZIONE PUÒ ESSERE CONFUSA CON UN SEMPLICE BISOGNO DI CONFERME O APPLAUSI?

Noto sempre più spesso, soprattutto nel mondo virtuale, che si sente la necessità di competere, di primeggiare, di vivere in perenne sfida con chiunque possa rappresentare una minaccia per la propria autostima. Un continuo dimostrare cosa si è fatto e si farà, cosa si è comprato o ostentare riconoscimenti lavorativi (anche puramente inventati) da esibire come trofei.

Sembra che le persone debbano affrontare una gara costante in cui i soli partecipanti sono loro e la loro autostima e auto consapevolezza che, il più delle volte, sono inesistenti o addirittura fin troppo palesi.

ELITE STONE È IL LUSSO CHE NASCE DALLA TERRA

ELITE STONE È IL LUSSO CHE NASCE DALLA TERRA

Giornalisti, architetti, interior designer e blogger sono stati accolti dal semplice ma rassicurante sorriso di Tetyana Kovalenko, geologa ed esperta di marmi, onici e quarzi, che ha coltivato la passione per questi materiali ornamentali trasformandola in un lavoro di lussuoso design, studio e di continua ricerca finalizzata alla selezione delle pietre più pregiate provenienti dai migliori giacimenti delle cave italiane. 

JEUNESSE: LA VERA RIVOLUZIONE NELL'ANTI INVECCHIAMENTO ALL'ESTERNO E ALL'INTERNO DEL CORPO

JEUNESSE: LA VERA RIVOLUZIONE NELL'ANTI INVECCHIAMENTO ALL'ESTERNO E ALL'INTERNO DEL CORPO

Jeunesse e i suoi prodotti riescono veramente a mantenere le promesse fatte. Non è da me essere entusiasta di un cosmetico o di un integratore, forse perché sono scettico di natura e Dio solo sa negli anni quanti ne ho provati, ebbene si sono come San Tommaso (in tutto, dai prodotti che scelgo alle persone di cui voglio circondarmi, all’inizio sono molto diffidente, in entrambi casi devono passare i miei personali standard di qualità). Devo dire che i prodotti di questa fantastica società americana sono veramente ottimi, chi mi conosce sa che non vado facilmente in sollucchero per tante cose, ma questa volta mi sono innamorato della qualità e dei risultati tangibilmente visibili.

CRITICARE I "DIFETTI" DEGLI ALTRI, NON RIDUCE I NOSTRI

CRITICARE I "DIFETTI" DEGLI ALTRI, NON RIDUCE I NOSTRI

Ho sempre pensato che le "critiche costruttive" non esistano, ci possono essere osservazioni e ragionamenti costruttivi, ma le critiche (lo dice la parola stessa e la sua implicita negatività) servono a negare, a infamare, a nuocere annientando l’ego e a distruggere una verità che pensiamo essere giusta; sono solo definite in modo diverso per ferire di meno, ma in realtà non "costruiscono" niente. Anche se tentiamo di elaborarle in modo positivo, inconsciamente ci graffiano, segnando indelebilmente le nostre piccole ma fondamentali certezze.

AL SALONE DEL MOBILE STANNO TUTTI FUORI (SALONE)

AL SALONE DEL MOBILE STANNO TUTTI FUORI (SALONE)

Il Salone del Mobile di Milano sembra essere diventato un immenso crogiolo che raggruppa in sé ogni genere di persona e personalità, ci sono i curiosi che vogliono capirci qualcosa della manifestazione, ci sono gli onnipresenti ai quali basta strafogarsi di cibo e di fotografie, quelli che pur non sapendo niente di design, di materiali o innovazione nel settore, devono esserci assolutamente, dimostrando e testimoniando la loro presenza e in fine, ci sono gli esperti, gli estimatori e i professionisti.

CASA FLORA RACCHIUDE TRE CONCETTI DI LUSSO IN UNO

CASA FLORA RACCHIUDE TRE CONCETTI DI LUSSO IN UNO

Casa Flora è un progetto, nata dall’ hôtelier Gioele Romanelli, già proprietario dello storico Hotel Flora e Diego Paccagnella la mente fondatrice e creativa di Design-Apart, un'idea, quella di pensare ad uno spazio totalmente nuovo in cui essere coccolati come in un albergo di lusso ma potendo vivere un’ esperienza di indipendenza come in una casa privata.

Un grande appartamento nel centro storico di Venezia, una ristrutturazione che ha portato a creare un poetico divario tra l’esterno e l’interno di uno dei palazzi storici della città. All’esterno, lo stile tipico di Venezia romantico e decadente, incontra all’interno dell’appartamento, il design più moderno e minimale.

T FONDACO DEI TEDESCHI, IL NUOVO EMPORIO DEL LUSSO NEL CUORE DI VENEZIA

T FONDACO DEI TEDESCHI, IL NUOVO EMPORIO DEL LUSSO NEL CUORE DI VENEZIA

Un restauro di pregio che ha portato lo storico Fontego dei Tedeschi”, antico palazzo storico del commercio veneziano, a trasformarsi in “T Fondaco dei Tedeschi”, un nuovissimo megastore di lusso in cui arte, artigianalità, cultura, moda, design e cibo, si fondono in un unico concetto, quello di raggruppare tradizione e modernità nel cuore della città lagunare.

STARE BENE CON SE STESSI, IO CI STO RIUSCENDO

STARE BENE CON SE STESSI, IO CI STO RIUSCENDO

Non è facile stare bene con se stessi, riuscire a non sentire la mancanza di qualcosa o di qualcuno che non c’è, essere capaci di accettare i nostri pregi e i nostri mille difetti, fare i conti con le nostre insicurezze e tentare di superare i limiti autoimposti, Io ci sto riuscendo. Un passo alla volta, sono più consapevole di me stesso, ho una visione diversa dello Stefano che ero e di conseguenza di quello che sono ora, ho più coraggio e più grinta nell’affrontare le sfide di ogni giorno, anche se a volte devo ancora “violentare la mia anima” per trovare la forza in alcune situazioni.

LA TRASGRESSIONE NELLA MODA COME NELLA VITA, DEVE ESSERE EPISODICA E NON UNA CONSUETUDINE

LA TRASGRESSIONE NELLA MODA COME NELLA VITA, DEVE ESSERE EPISODICA E NON UNA CONSUETUDINE

Questa parola, "trasgressione"  che sia riferita alla moda o ad uno stile di vita, mi ha sempre affascinato e intimidito allo stesso tempo; fa parte di quei termini che appena li sento pronunciare mi fanno proiettare nella mente un susseguirsi di immagini disordinate, come dei fotogrammi senza un senso logico di scene più o meno surreali.

MANOLO BLAHNÍK "THE ART OF SHOES": LA MOSTRA DOVE DESIGN, MODA E CREATIVITÀ SI FONDONO NELL'ARTE

MANOLO BLAHNÍK "THE ART OF SHOES": LA MOSTRA DOVE DESIGN, MODA E CREATIVITÀ SI FONDONO NELL'ARTE

The Art of Shoes, la mostra delle creazioni di Manolo Blahník non poteva assolutamente mancare come tappa durante i miei giorni di Fashion Week a Milano; non potevo perdere l’occasione di inebriare la mia anima da esteta con le creazioni scultoree di questo visionario personaggio del fashion system. Un viaggio retrospettivo nel mondo fantastico di uno dei designer più importanti nel parterre della moda contemporanea. 

JACKIE: IL DOLORE, LA DETERMINAZIONE E LO STILE DI JACQUELINE KENNEDY

JACKIE: IL DOLORE, LA DETERMINAZIONE E LO STILE DI JACQUELINE KENNEDY

Jackie è il film che racconta la storia di uno degli omicidi più famosi della storia americana, una pellicola in cui la persona (Jacqueline) e il personaggio (Jackie) vengono messi a nudo. Un film che descrive per la prima volta l’omicidio Kennedy vissuto secondo il personale punto di vista della moglie Jackie

AVERE UN BLOG E VEDERLO CRESCERE

AVERE UN BLOG E VEDERLO CRESCERE

Avere un blog è come avere un figlio (non sono ancora papà e quindi non voglio permettermi di fare questo paragone ma, genitori in lettura, non vogliatemene), dargli vita, vederlo crescere, scoprire ogni giorno che impara da te e viceversa, accorgerti che cambia ed evolve a seconda delle esperienze, degli incontri e delle emozioni che provi tu.

IO CI METTO LA FACCIA E NON PORTO MASCHERE

IO CI METTO LA FACCIA E NON PORTO MASCHERE

 Io ci metto la faccia in tutto e con tutti, non porto maschere, non sono mai riuscito, non sono capace di mentire o di nascondere qualsiasi tipo di emozione, ogni singola verità che tento di nascondere appare sulla mia fronte come un insegna luminosa visibile a metri di distanza; forse è l’aria del Carnevale ormai alle porte, ma questo post era in preventivo da molto tempo, un libero flusso di coscienza liberatorio che scaturisce da dentro.

QUANDO NEL SILENZIO SENTI I RAMI SECCHI SPEZZARSI

QUANDO NEL SILENZIO SENTI I RAMI SECCHI SPEZZARSI

Ho capito il vero significato di "Tagliare i rami secchi", quei rami a cui ho consentito di continuare a crescere, ai quali ho permesso di appesantire ulteriormente il mio albero per la paura che a causa di troppe sfoltiture potessi crearmi terra bruciata attorno, invece, avrei dovuto reciderli alla base per lasciare posto ai nuovi nati, a quelli che col tempo diventeranno robusti e solidi come quelli sani già presenti. 

ANTONIA SAUTTER, LA MIA INTERVISTA ALL'ANIMA CREATIVA DE IL BALLO DEL DOGE

ANTONIA SAUTTER, LA MIA INTERVISTA ALL'ANIMA CREATIVA DE IL BALLO DEL DOGE

Incontrare Antonia Sautter, la creatrice de “Il Ballo del Doge”, uno degli eventi più glamour e lussuosi del mondo, è stato come realizzare un piccolo sogno. Intervistarla e capire come da una passione che fin da bambina ha coltivato, col tempo, abbia potuto realizzare un incanto che ogni anno fa vivere a migliaia di persone.

Ci siamo incontrati in uno dei suoi tre atelier veneziani, tutti e tre nella suggestiva zona di San Marco; tre location uniche, ricche di storia e delle creazioni di quest’artista creatrice di sogni.

ALLA MMFW FW 17/18 NUOVI CONCETTI DI UOMO MA NON SOLO

ALLA MMFW  FW 17/18 NUOVI CONCETTI DI UOMO MA NON SOLO

La fashion week a Milano si sta per concludere e come sempre, non sono mancate grandi novità e  ritorni come la pelliccia, declinata in tutte le sue varianti, a pelo lungo a pelo rasato e anche, per buona pace degli animalisti,  la eco pelliccia. Un assaggio di questa tendenza per il prossimo inverno si era già avuta Al Pitti Uomo ed ha avuto la sua conferma sulle passerelle milanesi.

"VERSION OF ME" LE TANTE FACCE DI OGNUNO DI NOI SECONDO MELANIE C

"VERSION OF ME" LE TANTE FACCE DI OGNUNO DI NOI SECONDO MELANIE C

Version of me è l’ultima fatica canora di Melanie, un album in cui già dal titolo si evince come nella cantante, esistano tante versioni della sua persona e come in ognuno di noi ci siano tante versioni del nostro essere; una visione molto alleggerita del romanzo di Luigi Pirandello "Uno, nessuno e centomila".

Un album in cui oltre ai testi, sempre pregni di significato morale, la musica riesce a fare riflettere su quante persone possiamo diventare nell’arco di una vita o semplicemente in una giornata relazionandoci con personalità diverse dalla nostra.

CULTURE CHANEL, LA DONNA CHE LEGGE. LIBRI, ARTE, MODA E STILE RIPERCORRONO LA VITA DI COCO CHANEL

CULTURE CHANEL, LA DONNA CHE LEGGE. LIBRI, ARTE, MODA E STILE RIPERCORRONO LA VITA DI COCO CHANEL

Una mostra, quella allestita nella suggestiva cornice di Cà Pesaro a Venezia, una delle città ispiratrici di Gabrielle, in cui 350 pezzi fanno ripercorrere la vita e ritraggono la personalità di una stilista e febbrile lettrice, che ha rivoluzionato per sempre il concetto di femminilità. Attraverso i suoi libri, i suoi effetti personali, la sua moda (in esposizione le creazioni firmate da Karl Lagerfeld), i suoi viaggi, i suoi amori e le sue amicizie, un percorso artistico in cui si viene a creare una sorta di continuità tra passato e presente.